[85] Nel parco di Disneyland un battello a vapore è stato battezzato Mark Twain. Connecticut: Greenwood Printing. [5][25] αὐτος "stesso", βίος "vita", γράϕω "scrivo"). Ad iniziare dall’ispirazione che ha portato Chuck Jones a creare il personaggio di Willy che va ricercata niente meno che nell’opera autobiografica di Mark Twain, In cerca di guai. [6] Quando aveva quattro anni, la famiglia si trasferì ad Hannibal, una città portuale sul fiume Mississippi che gli ispirerà la città immaginaria di St. Petersburg di Tom Sawyer e Huckleberry Finn. In particolare, molti paragrafi sono dedicati alle profonde trasformazioni subite dalla valle del Mississippi dai tempi della sua infanzia, come l'avvento della ferrovia (e il declino della navigazione a vapore), e la nascita delle grandi città. Kenneth Rexroth, "Humor in a Tough Age;" The Nation, 7 March 1959. A Firenze si interessa poco dei dipinti, e rimpiange di non avere una cultura artistica, criticando il fatto che negli Stati Uniti "non viene insegnata". Scrittore irriverente, sagace e brillante nasce in Florida, il 30 novembre 1835, con il nome di Samuel Clemens, poi soprannominato Mark Twain, dal grido in uso nello slang della marineria fluviale per indicare la profondità delle acque, Samuel infatti, aveva lavorato come pilota di battelli, esperienza su cui scrisse l’opera autobiografica “Vita sul Mississippi”. Essi passarono molto del loro tempo assieme nei laboratori di Tesla come pure in altri luoghi. Cartoon portraits and biographical sketches of men of the day, Catalogo Vegetti della letteratura fantastica, Un Americano alla Corte di Re Artù - file audio in formato mp3, Il celebre ranocchio saltatore della Contea di Calaveras, Recensione a Lettere dalla Terra su sito UAAR, Welcome to the Mark Twain House & Museum - Our Collection, DOROTHY QUICK, POET AND AUTHOR: Mystery Writer Dies – Was Friend of Mark Twain, Twain's later life and friendship with Henry Rogers, International Music Score Library Project, Back to Hannibal: The Return of Tow Sawyer and Huckleberry Finn, The Adventures of Tom Sawyer (video game), Back to Hannibal: The Return of Tom Sawyer and Huckleberry Finn, Tomato Sawyer and Huckleberry Larry's Big River Rescue, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Mark_Twain&oldid=117135479, Personalità della corsa all'oro statunitense, Template Webarchive - collegamenti all'Internet Archive, P535 multipla letta da Wikidata senza qualificatore, Voci con template Collegamenti esterni e qualificatori sconosciuti, P1220 multipla letta da Wikidata senza qualificatore, Voci con template Collegamenti esterni e molti collegamenti (soglia maggiore), Voci biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. Vita sul Mississippi (Life on the Mississippi, 1883), è un'opera autobiografica di Mark Twain, in cui egli ricorda le sue esperienze di navigazione sul fiume Mississippi. La storia che leggerete è in effetti l'autobiografia di Benjamin Franklin, ma somiglia più a un romanzo di avventura scritto da Mark Twain: la mente brillante, un'infanzia povera, i primi lavori come apprendista presso la tipografia del fratello, un viaggio di formazione … Kirk, Connie Ann (2004). Negli Stati Uniti la figura dello scrittore rimane così popolare che numerosi attori sono specializzati nell'interpretarlo come "sosia" nelle più varie manifestazioni pubbliche. Samuel, infatti, aveva lavorato per anni come pilota di battelli a vapore sul Mississippi, esperienza di cui andava così orgoglioso da scriverne un'opera autobiografica che recava il titolo "Vita sul Mississippi". Sebbene non si dichiarasse esplicitamente socialista, supportò il movimento laburista, oltre che i diritti delle donne e delle minoranze. I tre mesi di Twain in India furono il fulcro di un capitolo di Seguendo l'Equatore. [3], La casa di Twain a Hartford è un museo a lui dedicato e National Historic Landmark (Luogo di interesse storico nazionale). [87], «L’uomo è più complesso di quel che pare: ogni uomo adulto rinserra in sé non uno, ma tre uomini diversi: prendete un Sor Giovanni qualunque. [48][50] Citava in particolare il dolore causato all'animale come suo fondamento della sua opposizione: «Non mi interessa sapere se la vivisezione produce risultati che sono redditizi per la razza umana o no.(...) La storia che leggerete è in effetti l'autobiografia di Benjamin Franklin, ma somiglia più a un… Il libro fu pubblicato contemporaneamente negli Stati Uniti e in Inghilterra. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 7 dic 2020 alle 15:25. [5], Sua sorella Margaret (1833-1839) morì quando lui aveva tre anni, e suo fratello Benjamin (1832-1842) morì tre anni dopo. Horsefeathers Publishing Company. [26] Twain fu celebre anche per i suoi aforismi; uno dei suoi tipici paradossi recita: "Se tuo nonno non ha avuto figli e tuo padre neppure, è abbastanza improbabile che tu possa averne". Vita sul Mississippi (Life on the Mississippi, 1883), è un'opera autobiografica di Mark Twain, in cui egli ricorda le sue esperienze di navigazione sul fiume Mississippi.Il libro fu pubblicato contemporaneamente negli Stati Uniti e in Inghilterra.Viene talvolta citato come il primo libro scritto con una macchina per scrivere.. Trama. [74], Nonostante il dissesto finanziario subito e una certa misantropia, Twain continuò la sua attività filantropica nei confronti di persone e strati sociali deboli: durante gli anni dell'amicizia con Rogers, Twain sostenne, finanziandola con l'aiuto dell'amico, l'educazione di Helen Keller[75], giovane scrittrice sordocieca, e dette contributi sostanziali al Dr. Booker T. Washington, medico afroamericano, che si giovò molto dei finanziamenti dell'industriale e di altri celebri filantropi. [76] Dopo la morte di Rogers venne alla luce che il ricchissimo imprenditore aveva finanziato la fondazione di molte piccole scuole rurali e istituzioni di educazione superiori nel Sud degli Stati Uniti per il miglioramento della condizione sociale e l'educazione dei neri, probabilmente sempre su spinta di Twain. Segue una prima metà del volume in cui Twain racconta la sua gioventù come aiuto pilota di battelli a vapore prima della guerra civile. Certo, è stato bellissimo trovare l’America; ma perderla sarebbe stato ancora più bello.». Twain sposò nel 1870 Olivia Langdon detta Livy (morta nel 1904 a Villa di Quarto, Firenze)[51] con cui ebbe quattro figli, un maschio (morto piccolo) e tre femmine[52]: Twain ebbe anche una controversa relazione con Isabel Lyon, la sua segretaria che aveva 28 anni meno di lui, la quale, dopo la morte della moglie, tentò di sposarlo e relegare Clara in una casa di cura; alla fine, lei e l'uomo che aveva sposato tentarono di truffare lo scrittore, che la licenziò nel 1909. In seguito, da questa esperienza avrebbe tratto un'opera autobiografica intitolata "Vita sul Mississippi". 1973. [5], Solo un'analisi superficiale del suo lavoro potrebbe portare a sospettarlo di razzismo per quella che è in effetti nient'altro che la precisa descrizione del linguaggio di uso comune negli Stati Uniti nel XIX secolo. Retrieved 2012-02-07. L'anno successivo, Samuel divenne apprendista di una stamperia. Yet, at this late date his own daughter has refused to allow his comments on religion to be published." Livio Crescenzi, Mattioli 1885, Fidenza 2014, trad. "Betwixt and be Twain". https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Vita_sul_Mississippi&oldid=109654219, Voci non biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, traduzione di Sebastiano Pezzani, Fidenza, Mattioli 1885, 2005. [73] Sempre nel 1909 Thomas Alva Edison realizzò l'unico filmato ritraente Mark Twain. La costruzione della nuova ferrovia era stata completamente finanziata dallo stesso Rogers. Tutta l'opera di Mark Twain è autobiografica, ispirandosi alle vicende e ai luoghi in cui egli visse o che visitò. Twain fu un maestro nel tradurre la conversazione colloquiale e nel creare e diffondere una letteratura specificatamente americana, costruendo tematiche e linguaggi espressivi americani. Egli scrisse Incidente nelle Filippine, pubblicato postumo nel 1924, in risposta al massacro di Moro Crater, nel quale vennero uccisi seicento Moro.[43]. [21] Durante questo periodo egli tenne spesso conferenze e lezioni in università statunitensi e britanniche.[22][23]. Non c'era niente prima. Inoltre nel 1883 viene pubblicato “ Vita sul Mississippi “, un romanzo autobiografico dove Mark Twain racconta dei suoi anni come pilota di battelli a vapore. [14] Tra il 1863 ed il 1865, dopo la fine della Guerra civile americana, avvenne la sua vera e propria formazione: viaggiò per tutto il paese, intraprese diversi lavori e conobbe la gente ed i loro costumi e modi di parlare, che si riflettono nel linguaggio nei suoi romanzi. [68][69] Nel 1907 Twain e Rogers viaggiarono assieme sullo yacht Kanawha alla volta della Jamestown Exposition a Sewell's Point, nei pressi di Norfolk nello stato di Virginia, tenuta per celebrare il 300º anniversario della fondazione della colonia di Jamestown. Retrieved 2008-11-25. "Mark Twain Biography". Tornerà l'anno prossimo e io me ne andrò con lei". Da sempre tendente all'irreligiosità, spesso accostato al deismo, a causa di dolorose vicende familiari, personali e di quelle umane e mondiali, secondo molti critici negli ultimi anni di vita era praticamente ateo o perlomeno agnostico. Gli sopravvisse solo la figlia Clara, che intraprese la professione di cantante contralto. - Vita sul Mississippi (Life on the Mississippi, 1883), è un'opera autobiografica di Mark Twain, in cui egli ricorda le sue esperienze di navigazione sul fiume Mississippi. Il padre di Twain, John, esercitava come avvocato e giudice. [4], Samuel Clemens nacque a Florida, e crebbe a Hannibal nello Stato del Missouri, figlio di Jane (nata Lampton, 1803-1890), nativa del Kentucky, e John Marshall Clemens (1798-1847), un virginiano di nascita. Vita sul Mississippi ( Life on the Mississippi, 1883 ), è un'opera autobiografica di Mark Twain, in cui egli ricorda le sue esperienze di navigazione sul fiume Mississippi. esempio: "The veil of the temple was rent in twain" (il velo del tempio si squarciò in due). Sebbene in una lettera del 1871 avesse preso una posizione possibilista sulla liceità della pena di morte[45], già nel 1868 aveva scritto il resoconto dell'impiccagione di un assassino e rapinatore, e il turbamento che aveva destato in lui quello spettacolo, cosa che negli anni successivi lo fece diventare un convinto abolizionista, così come lo era stato contro lo schiavismo[46]: «Ho visto tutto. La sua casa editrice, Charles L. Webster and Company ebbe un successo iniziale nel vendere le memorie di Grant, ma andò in fallimento poco dopo, perdendo molto denaro con l'insuccesso di una biografia di papa Leone XIII, di cui vennero vendute meno di duecento copie. [13] Nel 1863, ritornato al lavoro di giornalista, incontrò l'umorista Artemus Ward che lo incoraggiò a scrivere. La maggior parte: le nazioni della Terra, personaggi degni di nota, i lavoratori, quelli che producono il pane che l'inattivo dalle mani morbide mangia.»[49] Si oppose alla vivisezione per motivi di principio morale, sostenendo i diritti degli animali. [81] Sieur Louis de Conte fu usato solo per la biografia di Giovanna d'Arco. [34], «Io non ho pregiudizi di razza, di casta o di religione. Si servì inoltre di Thomas Jefferson Snodgrass per alcune lettere umoristiche. What is man? The Inventions of Mark Twain: a Biography. Tutte le più belle frasi del libro Autobiografia dall'archivio di Frasi Celebri .it Mark Twain è noto e conosciuto come scrittore dall'irresistibile umorismo, ma i tanti e gravi lutti che colpiscono la sua famiglia (muore la figlia Susan, poi la moglie e infine l'altra figlia Jane) condizioneranno per sempre la sua vita e le sue opere.Tutta l'opera di Mark Twain, ispirata alle vicende e ai luoghi in cui visse e che visitò, è da considerarsi autobiografica. Contribuirono al peggioramento del suo stato le morti di tre dei suoi quattro figli, unite al decesso della sua amata moglie Olivia Langdon (nel 1904). Tutta l'opera è ricca di aneddoti (in alcuni casi veri e propri racconti) e digressioni sugli argomenti più vari (dalla critica della pratica dell'inumazione alla denuncia dell'influenza nefasta di Walter Scott sulla cultura del sud degli Stati Uniti). [5] Twain era spesso richiesto come oratore in alcuni dibattiti, o a tenere discorsi, spesso umoristici, simili a quella che sarebbe diventata la stand-up comedy. Prima di dedicarsi a tempo piano alla scrittura e all’attività di conferenziere, Twain lavorò come capitano di battello e fu proprio dal gergo marinaio che trasse l’ispirazione per il suo nome d’arte. Twain prese anche l'abitudine di vestirsi sempre di bianco, come si vede nelle foto scattategli negli ultimi 10 anni di vita. La vita che egli condusse, dal 1857 al 1861, sul Mississippi, sarebbe diventata però il tema ricorrente nelle sue opere. [38][39] Lo scrittore era inoltre massone[40], iniziato come "apprendista" il 22 maggio 1861 nella loggia "Stella Polare" di St. Louis, a 26 anni, successivamente venne promosso "libero muratore" il 12 giugno, ed infine "maestro" il 10 luglio. Mark Twain "Lo scrittore che raccontò l'anima degli uomini: le loro vanità, le ipocrisie e le loro crudeltà" Samuel Langhorne Clemens, conosciuto come Mark Twain, nacque il 30 novembre del 1835 in Florida. Livio Crescenzi, Mattioli 1885, Fidenza 2016, trad. Mark Twain: vita e opere. Tornato negli USA nel 1868, dopo il successo dei suoi primi lavori sposò Olivia Langdon nel 1870 e si trasferì a Hartford nel Connecticut. Era un membro attivo della Lega, costituitasi nel 1898, di cui fecero parte personalità come Henry James, Ambrose Bierce, il filosofo John Dewey ed il poeta Edgar Lee Masters. Twain iniziò a utilizzare il suo pseudonimo principale dopo aver lavorato a bordo dei battelli che navigavano sul Mississippi: il termine "Mark" fa riferimento alla misurazione della profondità delle acque (ma è ambivalente essendo anche un nome proprio), mentre "Twain" è la forma arcaica (old english) di "Two" (due)[82], quindi il barcaiolo gridava "Mark Twain!" ‎Curiosamente, quest'opera autobiografica di un vero e proprio genio del periodo illuminista, uscì inizialmente in lingua francese nel 1792 e soltanto intorno al 1868 fu divulgata in inglese. La malattia precoce e la morte del figlio, e la morte di due figlie su tre, anch'esse sofferenti di gravi malattie (sebbene fosse frequente all'epoca, ricordiamo che tre fratelli di Twain non raggiunsero l'età adulta), contribuirono all'aggravarsi del pessimismo innato di Twain, dovuto anche alla difficile gioventù (orfano di padre, perse il fratello in un incidente col battello), e risultano importanti al fine di comprendere alcuni aspetti della sua opera. • The Gilded Age: A Tale of Today, 1873, (in collaborazione con Charles Dudley Warner) Parlando ad un incontro sindacale affermò: «Chi sono gli oppressori? The Hannibal Courier-Post. Molti dei lavori di Mark Twain sono stati soppressi ai suoi tempi per una ragione o per un'altra. [19] In Palestina, parte ancora dell'Impero ottomano, rimase colpito spiacevolmente dalla desertificazione e dall'assenza di qualunque città, a parte Gerusalemme: "La Palestina è desolata e brutta",[20] afferma. La sua obiezione non era su una base scientifica, ma piuttosto un problema etico, come egli affermò. Nella seconda metà, Twain racconta del suo ritorno al Mississippi molti anni dopo, in una crociera su battello da St. Louis a New Orleans. [7] Nel 1851 iniziò a lavorare come tipografo e collaboratore di articoli umoristici per l'Hannibal Journal, un giornale fondato da suo fratello Orion. [5][51], Twain era già gravemente ammalato e nell'aprile del 1909 tornò con Rogers a Norfolk dove fu ospite ed oratore alla sera dedicata alle celebrazioni per il completamento della Virginian Railway (Ferrovia della Virginia), da lui descritta come la meraviglia dell'ingegneria già dai tempi di Dalle montagne al mare. [24] Altrettanto famosi sono il fanta-storico Il principe e il povero, Un americano alla corte di re Artù (esempio di fantascienza umoristica) e il realista e autobiografico Vita sul Mississippi. A 18 anni lasciò Hannibal, per lavorare a New York, Filadelfia, St. Louis e Cincinnati. [86] Nel 2010, in occasione del 100º anniversario della sua morte, la Montblanc gli ha dedicato una edizione limitata di penne. Infatti ebbe una stretta e lunga amicizia con il fisico serbo Nikola Tesla, autore di molte invenzioni e idee fortemente innovative. [70] Rogers morì improvvisamente a New York meno di due mesi dopo, nel 1909, lo stesso anno in cui Twain perse la figlia Jean e l'altra figlia si sposò. Tutto quel che m'importa sapere di un uomo è che sia un essere umano: questo mi basta... non potrebbe essere niente di peggio.», Alla fine della sua vita la famiglia di Twain distrusse alcuni di quei lavori specialmente quelli irriverenti verso le religioni, per esempio alcuni manoscritti di Lettere dalla Terra (in originale Letters from the Earth), che non venne pubblicato fino al 1962, oppure l'anti-religioso The Mysterious Stranger (Lo straniero misterioso) pubblicato nel 1916. Mark Twain Cresciuto nella cittadina portuale di Hannibal, in Missouri, riversò nelle pagine dei suoi libri la complessità e le contraddizioni di questi luoghi. Twain stesso avrebbe probabilmente sorriso di queste accuse; nel 1885, quando una biblioteca escluse il libro, egli scrisse al suo editore: "Hanno espulso Huck dalla loro biblioteca come spazzatura buona per la periferia. [5][77] Twain e Rogers aiutarono inoltre le vittime del terremoto di San Francisco del 1906. "The Mark Twain they didn't teach us about in school". Judith Yaross Lee, "Mark Twain as a Stand-up Comedian,", Paine, A. scrittore statunitense (Florida, Missouri, 1835 - Reddington, Connecticut 1910) Trascorse i primi anni di vita a Hannibal, sulle rive del Mississipi (luoghi che ricorreranno nelle sue opere). Hellen Keller, muta, sorda e cieca era una delle persone di maggior cultura dell’epoca e figura simbolica delle rivendicazioni per l’inclusione sociale delle persone con gravi disabilità. [17] Critica un certo culto dell'antico del vecchio continente (ma anche la rovina di Pompei e lo stato di abbandono e degrado dei Fori Imperiali di Roma e quello di Venezia), la decadenza generale, la chiesa cattolica e la superstizione popolare cattolica (osservata soprattutto a Napoli), mentre è particolarmente colpito dal Duomo di Milano, elogia il fascino del lago di Como, del Vesuvio e del centro storico di Genova, e rimane affascinato dall'operosità e dalla vita della borghesia. Un piccolo studio ottagonale regalatogli ai tempi in cui viveva alla fattoria Quarry vicino a Elmira e nel quale scrisse parti di molti lavori si trova adesso nel college di Elmira. L’autobiografia si chiude con una lettera scritta da Hellen Keller a Twain nel 1906 in occasione di una manifestazione a supporto dei ciechi adulti. Samuel Langhorne Clemens (Mark Twain) . Un americano alla corte di Re Artù è una delle opere che risentono di questo influsso: racconta infatti la storia di un contemporaneo di Twain che viaggia nel tempo e che utilizza la sua conoscenza della scienza per introdurre la tecnologia moderna ai tempi di Re Artù. La presenza di espliciti riferimenti autobiografici si configura quale ulteriore struttura portante del discorso di Mark Twain e fa confluire in due sue altre opere, rispettivamente Roughing It (1872; Vita primitiva) e Life on the Mississippi (1883; Vita sul Mississippi), l'esperienza fatta quale giornalista e pilota fluviale a contatto diretto con un ambiente esplicitamente popolare che nell'opera … A metà carriera, con Huckleberry Finn, combinò fine umorismo, solida narrativa e critica sociale, a un livello senza rivali nel vasto ambiente della letteratura americana. [57], «Le notizie sulla mia morte sono un'esagerazione.», La stella di Twain cominciò a declinare dagli anni successivi al 1890, e alla fine della sua vita egli fu un uomo profondamente depresso, pessimista e disilluso (sebbene il suo intelletto fosse ancora vivace). pp. Questo lavoro non fu pubblicato fino al 1943 ed anche allora solo in una edizione limitata di cinquanta copie. New York: Hill and Wang, 1990. Twain affermò di aver sognato la morte del fratello, un mese prima, e questo lo portò ad interessarsi di parapsicologia. Tale grido indica una profondità di sicurezza (appunto due tese, circa 3,7 metri). [66], Inoltre, non avendo nipoti, istituì nel 1906[67] un club per giovani ragazze tra i 10 e i 16 anni, denominato "Angel Fish and Aquarium Club", dove insegnava lui stesso, oltre ad organizzare giochi e assistere a spettacoli teatrali, e per esse divenne il loro "nonno adottivo": tra le giovani anche Dorothy Quick, futura scrittrice di romanzi fantasy, thriller e horror; conobbe Twain a 11 anni nel 1907, e rimase sua amica fino all'ultimo giorno dello scrittore, ricordandolo sempre con affetto. Provava però simpatia per alcune figure religiose, come Giovanna d'Arco, della quale scrisse la biografia. È considerato una tra le maggiori celebrità statunitensi del suo tempo: William Faulkner scrisse che fu il "primo vero scrittore americano".[1]. Il tour sarebbe stato un lungo, faticoso cammino e lui era malato spesso a causa del clima. Il libro si apre con una breve storia del fiume a partire dalla sua scoperta da parte di Hernando de Soto, nel 1541. [41], «Si dovrebbe credere che questo stesso Dio senza scrupoli, questo minorato morale, fu nominato insegnante di bontà, dei costumi, della clemenza, della legalità, della purezza? [47] [31][48] Queste posizioni vengono citate poco anche nei corsi di letteratura moderni, preferendo concentrarsi sul Twain meno "rivoluzionario". LeMaster J. R., The Mark Twain Encyclopedia, Taylor & Francis, 1993 page 28, Mark Twain - Edison Film - Digitally Restored. che significa "dal segno [la profondità] è due tese" ovvero "l'acqua è profonda 12 piedi, è sicuro passare". L'itinerario lo portò alle Hawaii, Figi, Australia, Nuova Zelanda, Sri Lanka, India, Mauritius, Sudafrica e Inghilterra. 55–73, Mark Twain's Weapons of Satire: Anti-Imperialist Writings on the Philippine-American War. Intorno al 1866-67 visitò le Hawaii e poi varcò l'oceano Atlantico, visitando molti paesi, tra cui Francia, Italia e Palestina. Per quanto riguarda Dollis Hill, Twain scrisse che non aveva "mai visto qualsiasi luogo così soddisfacente"; poi tornò negli Stati Uniti, dopo aver guadagnato abbastanza per pagare i suoi debiti. [71] Quando declinò l'invito ad accompagnare la salma (nel trasporto in treno da New York a Fairhaven) per la sepoltura, disse che non avrebbe potuto fare "un così lungo viaggio che conosceva bene e nel quale avrebbe dovuto partecipare alla conversazione". Pubblicato per la prima volta nel 1876, Le avventure di Tom Sawyer è un romanzo parzialmente autobiografico: Mark Twain si ispirò alla propria infanzia e agli amici di allora, oltre che a parte della sua famiglia, per raccontare le giornate di un ragazzino orfano affidato alla zia nella cittadina immaginaria di St. Petersburg, sulle rive del Mississippi. Il film “ Barbie – La principessa e la povera ” (2004) è un libero adattamento proprio di quest’ultima opera. Così avvenne: il 21 aprile 1910, il giorno successivo al passaggio della cometa, sarà stroncato da un infarto cardiaco, all'età di 74 anni.

Scaricare Musica Techno Gratis, Cagliari Calcio 1997, Che Cos'è Il Sonetto, 4 Aprile Giornata Mondiale, Coppa Italia 88, Le Vibrazioni A Domenica In, Bootleg Pub Facebook, Accordi Pooh Opera Prima,